Ch’ echeggi intonato un solo violino!

 

Ch’ echeggi intonato un solo violino!

Chitarre disarmoniche,
dirette da presuntuosi maestri d’orchestra mentre il suono si dilegua in accordo fasullo.

Pentagramma; storpiato e copiato, scritto da me e suonato da altri.

Le note si aggrovigliano confondendosi,
poi cadono esauste, di fronte a una nota di sol  che le fissa incompresa.

Chitarre stridenti nella musica antica di me,                                                  accompagnate da arpe gracchianti nel canto di un triste soprano.

Chitarre stonate che oggi non suonano più.
Distrutte, bruciate, azzittite, azzerate.

Ch’ echeggi intonato un solo violino !

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *